« Torna agli articoli

RUNTS: entrarci o no?

17 maggio 2019 | Chiara Fiocchi

Il RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) è il Registro a cui dovranno iscriversi le associazioni che vorranno avvalersi del titolo di ETS – Enti del Terzo Settore.

Questo significa innanzitutto che non basta modificare lo statuto secondo le nuove regole per diventare ETS. 

Una associazione può definirsi ETS solo nel momento in cui viene ufficialmente iscritta al RUNTS. L’iscrizione al RUNTS è uno dei passaggi più delicati, perchè per essere accettati è fondamentale che lo statuto venga approvato.

Ma prima di capire come funziona la procedura di iscrizione al RUNTS, è importante capire che questo NON è un passaggio obbligato.

Cosa significa? 

Significa che a seconda della tipologia di associazione, delle attività e delle fonti di entrata che ha la tua associazione potrebbe essere più o meno conveniente per te diventare ETS.

Come scegliere? Come valutare se per la tua associazione conviene trasformarsi in ETS oppure è meglio trasformarsi in una associazione no profit generica?

Per farlo serve un’analisi approfondita della situazione attuale della tua associazione, che parte da:

1. analisi economica delle principali fonti di entrata

2. analisi dell’organizzazione operativa dell’associazione (quali attività svolge, in che modo)

3. analisi degli obiettivi economici e di risultato che l’associazione si pone nel medio lungo periodo

Solo partendo da questo tipo di analisi preliminare è possibile dare un consiglio sensato su cosa sia meglio fare rispetto alla Riforma. Questa è la parte veramente difficile. 

>>>CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU COME SI DIVENTA ETS

+Copia link